4618 visitatori in 24 ore
 205 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



La sua poesia preferita:
Vuoto d’assenza
Ti cerco nelle stanze vuote
ti chiamo ma non odo voce,
ti guardo nella smilza foto
e piango dentro il tuo ricordo.
Vorrei...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ultimo Natale
L’acuto profumo
di quest’acre fumo
nell’aria pulita
d’un freddo dicembre
m’invade la mente
e mi porta a quel giorno,
lontano nel tempo
quand’era Natale.
Tra i baci e gli abbracci
dell’ultima festa
rivedo te mamma
e risento il tuo amore.
Vorrei...  leggi...

Foglia d’amore
Calpesto i miei pensieri sulle foglie
d'autunno, sul viale verso il sole.
Mi turbina la mente il crepitio
ma lo sconforto ancora fa sognare.
Sopra l’asfalto l'occhio attento cade
su una aggrinzita ma pur sempre in vita.
Le parlo quieta mentre il...  leggi...

Senza di te, la notte
Dallo spiraglio d’una stanza accesa
gemito sordo e cupo s’ode piano;
sola una donna cerca in un ritratto
consolazione al...  leggi...

T’aspetto... m’aspetti mamma
Se penso che mai più potrò vederti
un nodo in gola soffoca il mio pianto
e ciò che di te resta non mi basta.
Quanti pensieri in mente quante frasi
mai pronunciate m’abitano il cuore.
Perdono mamma per l’ assurda rabbia
che attanagliava il senso...  leggi...

A te che ascolti
Per ricolmare il vuoto che ho di dentro
per ritrovare il rosso d’un tramonto
per contemplare il bello d’ogni fiore
per rivedere il mondo col colore
e per gustare il bello della vita.
A te che vivi in me e io chiamo amore.
Tra le tue braccia il...  leggi...

Profumo d’amore
Ricordi profondi d’una una notte d’amore
intensi sospiri del tuo languido bacio.
Carezze leggere su di me le tue...  leggi...

Segreti
Mani che sfiorano turgidi fiori,
petali aulenti a svelare segreti.
Labbra che suggono miele da fiori,
ora dischiusi a cercare...  leggi...

Ancora nel sogno
Poi ti racconto...
sussurrasti piano,
e mentre forte
mi stringevi stanco,
stilla lucente
ti sfiorava il volto.
Fu tenerezza
la tua calda...  leggi...

Vacanza rubata
Voglia d'estate
voglia d'avventura
voglia di mare
voglia anche d'amare.
Acque increspate
onde delicate
liscian la pelle
smorzan dolcemente,
giorno da sogno
da dimenticare.
Corpi distesi al sole dan parole
lievi pacate piano...  leggi...

Nella notte
E' notte insonne questa lunga notte,
notte d'amore notte di languore.
E penso a te che forse nel tuo sonno,
di me qualcosa ancora sognerai;
di me che forse viaggio nei tuoi sogni,
o forse è solamente mio il bel...  leggi...

Il treno
Ancora innanzi all'alba
dalla finestra aperta
dolce e distinto un fischio
s'ode in quel dì d'estate...
dalla stazione annuncia
forte l'odor del treno.
Acri carbon nell'aria
seguono scia leggera,
vola il mio cuor contento
lì...  leggi...

Sulla lunga strada verso il sole
Alberi nudi dalle bozze d'oro,
turgide gemme custodi di tesoro:
mite calore schiuderà il suo fiore,
carezza il...  leggi...

Le scarpe grigie
Grigie sdrucite
consunte dal lavoro
accantonate per tua dignità.
Con umiltà chino al mattino su di...  leggi...

Nostalgia d'autunno
Nostalgico autunno
ricordi lontani,
si leva uno stormo di rondini in volo;
ha già la sua meta
un grido...  leggi...

Nuovo giorno di primavera
Canta gaio un uccello su un albero in fiore,
una turgida gemma dischiude il suo guscio,
una timida foglia si affaccia sul...  leggi...

Alla Madonna della Libera
Se il Tuo volto si anima
e un sorriso lo illumina
un bagliore accecante
trasparente ai miei occhi...  leggi...

Il tempo della vita
La corsa della vita al tempo
alla casa all'appuntamento
inavvertitamente scade:
struggente attimo!
Non c'è...  leggi...

Amico è
Un amico
è un treno che parte
e un treno che arriva,
un'ancora su una nave alla deriva;
è una gioia...  leggi...

Occhi di giada
Mi accarezzi come sabbia tra le dita
e come sabbia mi scivoli via.
Mi inondi come il sole al tramonto e,
come il sole, ti...  leggi...

Libera Mastropaolo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Vuoto d’assenza (11/02/2013)

La prima poesia pubblicata:
 
Occhi di giada (21/11/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il tuo sorriso (18/06/2018)

Libera Mastropaolo vi propone:
 Occhi di giada (21/11/2007)
 Profumo d’amore (27/11/2011)
 Amico è (28/11/2007)

La poesia più letta:
 
Occhi di giada (21/11/2007, 8555 letture)

Libera Mastropaolo ha 20 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi i 1634 commenti di Libera Mastropaolo


Leggi i racconti di Libera Mastropaolo


Autore del giorno
 il giorno 24/11/2012
 il giorno 03/10/2010
 il giorno 18/04/2010
 il giorno 05/12/2009
 il giorno 03/07/2009
 il giorno 26/03/2009
 il giorno 20/08/2008
 il giorno 04/05/2008
 il giorno 04/04/2008

Autore della settimana
 settimana dal 24/07/2017 al 30/07/2017.
 settimana dal 07/12/2015 al 13/12/2015.

Autore del mese
 il mese 01/11/2015
 il mese 01/07/2008

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Libera Mastropaolo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Libera Mastropaolo in rete:
Invia un messaggio privato a Libera Mastropaolo.


Libera Mastropaolo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

L'idiota

"L'idiota" è considerato uno dei massimi capolavori della letteratura russa. Fëdor Dostoevskij vi vuole (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Libera Mastropaolo

Vuoto d’assenza Morte
Ti cerco nelle stanze vuote
ti chiamo ma non odo voce,
ti guardo nella smilza foto
e piango dentro il tuo ricordo.
Vorrei abbracciarti forte al cuore
e dirti del mio grande amore
e chiederti perdono ancora...
Assenza vuota
dentro l’aria.

Libera Mastropaolo 11/02/2013 14:08| 3| 5013

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«L' assenza della mamma... è vuoto assoluto!»


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Poesia bella, emozionante e sentita, i cui versi sono dedicati alla propria mamma, che ora vive nei ricordi del poeta perché fisicamente non c'è più.
Letta più volte e molto gradita mi complimento con l'autore di sì bei versi.»
Clelia Maria Parente (22/11/2015) Modifica questo commento

«Bellissima e struggente. Quant'è difficile accettare che una persona amata non sia più presente fisicamente! Si vive di ricordi e i luoghi vissuti insieme rinnovano dolore ogni volta che vi si mette piede... Le parole non dette o le mancanze rimangono sospese.»
Club ScrivereLidia Filippi (14/11/2015) Modifica questo commento

«Struggente e toccante, fluida e sentita. Mi emozionano questi versi dedicati alla cara mamma. Un amore di una forza indescrivibile. Il commento non serve se non per dimostrare l'importanza ij vita e poi di una figura insostituibile... la mamma. Una parola tonda che quando la si pronuncia la bocca si riempie. Molto piaciuta.»
Club ScrivereLuciano Capaldo (09/11/2015) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Morte
Cumme fusse allora
La tua foto
Mamma, stanotte
Tragedia
Dimmi mamma
Il bacio mancato
Il tuo cuscino
Ricorri nel sogno
Lottare senza te
Mamma
La più bella stella di S. Lorenzo
Sempre tu, mamma
Nell'attesa del giorno
Senza fiato (in ricordo di Guido)
In un abbraccio
Il passerotto
Il bastoncino
Nel sogno la mamma
Fredda stagione fuori e dentro il cuore
Sei sempre nel mio cuore
La tua foto
Ancora un'estate
31 auguri di assenza
Per te non vorrei
Il tempo a venire: gli anni senza te
La tua rosa
Mentre ti guardo
Vorrei riabbracciarti
La vita
Un anno senza te
Se potessi
Perché la morte?
Questo Natale
La vecchia SINGER
Il carillon incantato della mamma
Il tempo senza te
Sempre mi mancherai
A un angelo
Il tempo non sana la ferita
Misericordia attendo
Mamma
Vorrei venire
Ora vorrei dirti
La collana di perle
Portami con te
Finalmente nel sogno
Aspettando di riabbracciarti
Senza te
Vorrei dirti
Buio senza te
Vuoto d’assenza
Se avessi saputo
Freddo di te
Monologo
Da te padre
Tristi ricordi

Tutte le poesie



Libera Mastropaolo
 I suoi 4 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Ai miei genitori (10/03/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Cogli l'occasione prima della vita fuori dal tempo (15/06/2016)

Il racconto più letto:
 
Ai miei genitori (10/03/2011, 687 letture)


 Le poesie di Libera Mastropaolo



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it